• Merry Christmas!

    Augurandovi un Sereno Natale,

    Vi ricordiamo che i nostri uffici rimarranno aperti regolarmente dal 27 al 30 dicembre.

    Saremo in cantina ad accoglierVi anche nelle giornate di Sabato 24 e 31 dicembre dalle 10:00 alle 16:00.

    Merry Christmas!

    The winery will be regularly  open from Dec. 27th  until 30th and also on Saturday 24th and 31st from 10 am to 6 pm.

    biglietto natale 2016

  • Finalmente online!

    slide-3

    Finalmente anche il nostro sito è online: ora anche i nostri vini sono a portata di click.

    Vi ricordiamo che potete rimanere aggiornati sulle nostre novità seguendoci su Facebook  e su Twitter. Buona navigazione!

  • Radegonda è nuovamente regina di Francia

    Radegonda

    Il Rosè Brut Radegonda di Terre di San Venanzio Fortunato sale sul podio dalla TOP TEN delle medaglie d’oro – unico spumante italiano – al Concorso Effervescents du Monde 2016, che si è svolto a Digione dal 16 al 19 novembre.

    Un concorso al quale hanno partecipato quest’anno 540 spumanti da 24 nazioni. Sono state 34 le medaglie d’oro assegnate, di cui 2 all’Italia, e 145 le medaglie d’argento. Il Concorso ha coinvolto oltre un centinaio di esperti degustatori da tutto il mondo.

    “Il nostro Brut Rosé Radegonda, prodotto da uve pinot nero vinificate in rosato – racconta Gabriele Gregolo – si è distinto fin da subito ottenendo importanti riconoscimenti internazionali, tra i quali lo stesso Effevescents du Monde (2012 e 2015), il Mondial du Rosé (2013 e 2015) e in fine alla Los Angeles Wine & Spirits Competition (2013 e 2015)”.

    “Un nome non facile per un vino – ricorda Monica Ganz – ma che vuole essere un omaggio ad una regina di Francia del IV secolo d.C., che poi si ritirò a vita religiosa, fondando il monastero della Santa Croce a Poitier. Santa Radegonda fu amica, confidente e musa ispiratrice di tanti scritti di San Venanzio Fortunato. Nell’etichetta del Rosé si puo’ leggere un breve tratto di una lettera, in latino, in cui il nostro Santo le consiglia di bere un buon bicchiere di vino per riprendersi dalle fatiche di un lungo viaggio”.

    Il Brut Rosé Radegonda, con un residuo zuccherino di 9 gr/lt, viene attualmente prodotto in 13.500 bottiglie.

    Una buona idea per un brindisi Fortunato

    Visualizza i risultati sul sito Effervescents du monde